Il quartiere Sole-Terra-Mare a Salise

 

 

 

Progetto: Quartiere Sole-Terra-Mare
Luogo: Poria-Salise, comune di Santa Marina (SA)

Anno: 2006

Committente: ABITAcoop-La Casa Ecologica Salernitana

La cooperativa La casa Ecologica Salernitana-Le Camelie realizzerà, nel Comparto P.e.e.p. Poria-Salise, un intervento edilizio attento alle risorse energetico-ambientali e al microclima del luogo, ed in linea con i principi della ecosostenibilità.

La lettura degli elementi caratteristici del sito ha fornito utili informazioni, direttamente utilizzate nel progetto, per l’uso razionale delle risorse del luogo e le attenzioni da porre in essere per garantire la salvaguardia dell’ambiente.

I lotti previsti nel Piano, orientati secondo l’asse principale Nord-Sud, vincolavano il posizionamento degli edifici, sia rispetto al sole (orientamento delle facciate est-ovest) che rispetto alle pregevoli vedute in direzione sud-sud-est verso il golfo di Policastro, e in direzione nord verso le colline retrostanti.

È stata quindi richiesta una variante al Piano di Zona, in collaborazione con il Comune, che è stata accolta positivamente, ridisegnando i lotti residenziali e i relativi accessi di pertinenza e proponendo un’assetto consono alle esigenze dell'Amministrazione Comunale.

Nella variante sono state leggermente ridotte le superfici dedicate alla viabilità, spostando i parcheggi nelle zone marginali, a vantaggio degli spazi verdi, della piazza e dei collegamenti pedonali.

Sono stati ruotati gli edifici, ottimizzandone il posizionamento rispetto all’orientamento ed alle pendenze, migliorando la veduta sul mare e migliorando gli aspetti bioclimatici dell’intero complesso.

In particolare è aumentata la disponibilità di verde inserendo aree gioco, orti e giardini condominiali, mai separati dal verde pubblico con recinzioni rigide.

In tal modo tutti i lotti beneficiano di un rapporto diretto con il verde pubblico e il sistema dei confini si configura attraverso elementi verdi, piccoli dossi, siepi che permettono la continuità del sistema verde.

L'intervanto fa parte del  progetto UE 5°PQ: SHE-Sustainable Housing in Europe, il cui obiettivo è quello di dimostrare la fattibilità del costruire sostenibile come prassi comune, attraverso progetti pilota di edilizia residenziale (www.she.coop).

 

Sede legale e operativa: Via La Marmora, 51 - 50121 Firenze
tel. +39.055.4089253 - fax +39.055.475593 - email: info@bios-is.it
C.F. e P.IVA 06393070484 - C.C.I.A.A. di Firenze n° 06393070484 - R.E.A. FI 624950