Progettazione integrata per recupero e riqualificazione del Podere Colombaio

 

Progetto: Progettazione integrata per recupero e riqualificazione del Podere Colombaio.

Luogo: San Quirico d'Orcia.  

Anno: 2016-2017. 

Committente: privato.

 

Il Podere Colombaio rappresenta uno dei tipici esempi di casali rurali all’interno di un più ampio contesto di pertinenza ad alto valore paesaggistico nella Val D’Orcia delle crete Senesi.

 

Gli interventi di recupero e riqualificazione dell’esistente sono stati affrontati dalla scala territoriale a quella dell’interior design, attraverso tutti i livelli di una progettazione integrata. Superati tutti i vincoli autorizzativi sul sito e sull’edificio storico del casale nel rispetto della tradizione dei fabbricati rurali e della integrazione con il territorio. I livelli di progettazione affrontati hanno visto coinvolto buona parte del nostro team. Agronomo, Geologo, Ingegneri degli impianti meccanici, elettrici e del ciclo delle acque, Strutturista, Architetto e coordinatore di progetto.

La gestione degli impianti e illuminazione è stata progettata per essere gestita a distanza con controllo remoto. Su richiesta dei proprietari sarà possibile gestire tutto da un App.

L’intervento ha previsto:

Paesaggio:

  • Utilizzo di soli materiali naturali legno e pietra del luogo per i percorsi
  • Utilizzo di sole specie vegetali autoctone, sia per il verde di resede che per il verde più estensivo, con nuove piantumazioni;
  • Nessuna cesura del territorio o barriere ridotte allo stresso necessario
  • Massima limitazione di impermeabilizzazione del suolo.
  • Realizzazione di una piscina e solarium recupero della ex concimaia

Architettura Struttura e Greenbuilding:

  • Miglioramento sismico con riduzione di classe di rischio moderne con iniezioni di malta, senza reti-gabbia di Faraday.
  • Riqualificazione energetica del casale con isolamento termico interno e tetti ventilati in copertura.
  • Materiali ecologici certificati.
  • Demolizione e fedele ricostruzione dell’annesso a muratura portante.
  • Demolizione di volumi posticci e ricostruzione di volumi coerenti con il contesto storico.
  • Demolizione e ricostruzione del solaio di interpiano e delle coperture.
  • Apertura di nuove finestre sulle pareti cieche
  • Le scelte progettuali consentono di accedere agli incentivi EcoBonus e SismaBonus.


Gestione delle acque:

  • Impianto di fitodepurazione per le acque reflue
  • Raccolta delle acque meteoriche per uso irriguo
  • SUDS sistemi di filtrazione vegetata per il trattamento delle acque
     

Impianti elettrici:

  • gestione e controllo luci interne ed esterne con sistema remoto BASM
  • Impianti di videocitofono e allarmi
  • Gestione degli impianti meccanici con centraline dedicate
  • Impianto FV integrato pensilina auto
Impianti meccanici:
  • Impianto di riscaldamento e climatizzazione a pompa di calore idronica
    La pompa di calore alimenta due circuiti a collettori:
    - circuito riscaldamento, con impianto radiante a pavimento e radiatori
    - circuito condizionamento, con fancoil da incasso canalizzabili
    I due circuiti sono gestibili autonomamente permettendo così il funzionamento in contemporanea dell'impianto radiante e dei fancoil.
  • Impianto solare termico con collettori piani integrati sulla copertura
  • Bollitore per la produzione di acqua calda sanitaria con doppio serpentino, alimentato dalla pompa di calore e dall'impianto solare termico
 
Casale vista est
 
Casale vista est
 
Demolizione corpo basso vista est
 
Cantiere vista ovest
 
Piscina
 
Getto in Leca fondazione annesso
 
Copertura con materiali ecologici

 

Casale vista est

 

 

Sede legale e operativa: Via La Marmora, 51 - 50121 Firenze
tel. +39.055.4089253 - fax +39.055.475593 - email: info@bios-is.it
C.F. e P.IVA 06393070484 - C.C.I.A.A. di Firenze n° 06393070484 - R.E.A. FI 624950